Indice del forum BricolageOnLine.net
Il fai da te per tutti
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
rss forum bricolage
Dipingere su legno

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Legno
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
subitoteo
Nuovo


Registrato: 17/07/08 14:08
Messaggi: 1

MessaggioInviato: Gio Lug 17, 2008 4:03 pm    Oggetto: Dipingere su legno Rispondi citando

Buongiorno,

Vi scrivo questa per chiedervi qualche informazioni sulla pittura su legno...

Mi spiego meglio:

sto assemblando un mobiletto con del legno grezzo, non trattato ed incolore (stile legno Ikea/castorama, tanto per intederci...)

Vorrei dipingerci sopra alcuni girasoli, dopo magari avergli dato un paio di mani di impregnante color noce
(purtroppo non ho molto tempo e non ho esperienza nel trattare il legno e vorrei quindi evitare la preparazione del legno)

In sintesi vorrei cortesemente sapere

- se una volta passate la mano di impregnante posso dipingere direttamente sopra il legno

- quali colori usare (tempera, acrilico...altri)

- se eventualmente una volta finito il "dipinto" devo passarci sopra un prottettivo...

Grazie

www.subitoteo.com
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Amministratore
Nuovo


Registrato: 27/05/07 17:35
Messaggi: 232

MessaggioInviato: Gio Lug 17, 2008 4:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

I passaggi da fare sono i seguenti:

Prima di tutto si deve dare varie mani di antitarlo (3-4 in modo da impregnare bene il legno) e poi seguire questo elenco:

1) Sgrezzata leggera con carta 250/300

2) Applicazione di mordente all’acqua (venduto in bustine). Il risultato finale dipenderà da quanta acqua si utilizza per disciogliere la bustina e da quante mani si applicheranno sul legno. Una bustina può andar bene per 2 litri ma meglio fare delle prove attendendo che il mordente si asciughi completamente perché una mano troppo scura resterà per sempre mentre una mano chiara potrà essere seguita da una o più mani per scurire maggiormente il legno.

3) Altra sgrezzata leggera con carta 250/300 una volta ottenuto il colore desiderato (e ovviamente asciugato bene il mordente). Le operazioni 2 e 3 fino vanno ripetute fino all’ottenimento del colore desiderato.

4) Applicazione di tura pori.

5) Altra sgrezzata leggera con carta 250/300 ed eventualmente altra mano di tura pori e sgrezzata finale.

6) A questo punto si possono dipingere i girasoli con colori acrilici che sono più resistenti ma asciugano anche presto quindi bisogna dipingerli con una certa celerità.

7) Ora si tenga presente che i girasoli saranno sempre un po’ delicati. Se è possibile, vanno dipinti dove non ci andranno a finire la mani o colpi di varia natura.

Cool Ora si può dare una semplice vernice con finitura a cera che è consigliabile per legni da tenere all’esterno (proprio per evitare che si sfogli come accade col flatting).

Se il mobiletto dovrà restare all’interno, si potrà applicare del flatting (all’esterno sfoglia e si dovrà sgrezzarlo ogni anno rovinando inesorabilmente i girasoli); si può scegliere sia opaco che lucido.
Tra i due però è consigliabile dare prima la vernice con effetto cera e se un giorno si deciderà, sarà possibile dare il normale flatting.

Bisogna tener presente presente che il flatting sigilla il legno mentre la cera lo lascia “traspirare” e gli consente una maggiore elasticità.

Dopo aver carteggiato, si deve pulire sempre bene con un panno o aria compressa in modo da eliminare la polvere.

I punti 2 e 4 si possono sostituire con un impregnante solo bisognerà trovarlo del colore che piace a e non si potrà scegliere la perfetta tonalità come invece consente il mordente.

Verniciare il legno con delle immagini è sempre un terno al lotto. Il legno è vivo e si dilata quindi tra qualche anno si potrebbe notare che i girasoli tenderanno a spaccarsi. Molto dipende anche dagli sbalzi termici ai quali è sottoposto il legno ma credo che un effetto antico (con i girasoli non perfetti) non sia una brutta cosa da vedere su di un mobile.

AGGIUNTA RIGUARDO I PUNTI 2 e 4

Dopo l'impregnante si può sempre procede con l'applicazione del tura pori ma tutto dipende da cosa si intende fare.
Ad esempio, i mordenti all'acqua in bustina sono perlopiù coloranti che molti usano per colorare lo stucco bianco e hanno lo svantaggio che all'interno non contengono un fissativo, quindi, successivamente, dovete per forza applicarci una vernice a cera o flatting per impedire di macchiare vestiti e mani, oltre al fatto che il colore verrà via dal legno.
Inoltre molto non lo usano perché l'acqua penetra nel legno e impiega più tempo ad asciugarsi rispetto a quelli ad alcol.

Diversi invece sono gli impregnanti colorati che contengono già degli additivi che vi permettono di non applicare altro. Ovviamente non vi sporcherete e il colore resterà fissato nel legno ma esso sarà comunque esposto quindi il solo impregnante colorato è consigliato per oggetti che non devono essere maneggiati, ad esempio come i soprammobili.
Molte ferramenta possiedo il tintometro col quale possono realizzarvi un impregnante di qualunque colore vogliate.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Legno Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it