Barbecue

Quando arriva la primavera e ancora di più in estate con il caldo e le belle giornate, è sempre bello poter vivere gli spazi aperti che alcuni fortunati possono avere in casa propria. Il giardino e il terrazzo sono sempre degli ottimi posti per potersi ritrovare tra amici e passare del tempo a tavola.

Per chi ha lo spazio, uno dei migliori oggetti da avere è sicuramente il barbecue, che ci consente di cuore all’aperto qualunque tipo di verdura e di carne.

Esistono tantissimi tipi di barbecue in commercio che si differiscono non solo per le dimensioni ma per diversi particolari di cui sono dotati.

Impianto irrigazione interrato La prima fondamentale differenza riguarda l'alimentazione, che può essere diretta (o interna) oppure indiretta (o esterna): nel primo caso parliamo di utilizzare carbonella o legna; nel secondo si tratta di barbecue a gas o elettrici. Chi sceglie quelli ad alimentazione diretta lo fa soprattutto per il gusto migliore delle pietanze (diciamo “affumicato”), dato che sicuramente quelli ad alimentazione indiretta sono molto più comodi e veloci da usare.

Impianto irrigazione interratoIl barbecue ad alimentazione diretta è più lento a raggiungere la temperatura ottimane, in quanto la brace impiega del tempo a scaldarsi adeguatamente per cuore i cibi uniformemente (circa 10 – 20 minuti). Il barbecue tradizionale è comunque il più usato, è l'unico che dà agli alimenti il profumo, l’aroma del legno, nonostante i tempi obiettivamente più lunghi, favorisce maggiormente l'affumicatura dei prodotti, grazie alle resine e agli aromi contenuti nella legna o nella carbonella che andrete ad utilizzare. Inoltre questo tipo di barbecue può essere trasportato più facilmente ma la fase di accensione è più laboriosa (è come accendere un camino), le superfici di cottura raggiungono temperature molto elevate, e bisogna portarsi dietro la legna.

Impianto irrigazione interratoIl barbecue ad alimentazione indiretta è più veloce (circa 3 – 5 minuti), facile e immediato da accendere. Non crea fumi tossici o fastidiosi per sé o per i vicini (è come accendere un grande fornello di casa), ed è quindi ideale per chi ha meno tempo ma vuole comunque godere di un cibo cotto al barbecue. Il sapore del cibo è molto naturale, meno "affumicato" rispetto a quello che viene cotto con la brace, ma comunque di grande soddisfazione. Inoltre i barbecue a gas possono essere dotati di un accessorio molto utile, ovvero il fornello laterale: questo serve per cucinare cibi che produrrebbero odori fastidiosi in casa, come le fritture, i pesci lessi o le verdure dai forti odori.
Alcuni anni fa, i barbecue a gas non avevano delle grandi dimensioni, ma nel tempo sono anch’essi cresciuti fino a diventare davvero molto grandi, adatti a grandi feste con amici e parenti.
Se si tratta di barbecue fissi, essi possono essere alimentati a metano; diversamente si può utilizzare un normalissima bombola a GPL. Si quelli a gas si può applicare una pietra lavica o ollare per cambiare stile di cucinare.

Tra i materiali che conviene acquistare c’è sempre l’acciaio inox, che non arrugginisce, ma purtroppo ha un costo più elevato.

Alcuni consigli
Il barbecue va bene sia per vegetariani, vegani che per cucinare la carne. Trattandosi si una cucina che “secca” il cibo, è meglio non usare sale durante la cottura ma le spezie.
E’ importante evitare di mettere sulla brace dei cibi troppo freddi, perché oltre a cuocere male rischierebbero di far abbassare troppo la temperatura della brace anche a causa della condensa.

Tra gli accessori indispensabili ci sono le pinze con una lunga portata, una spatola robusta per mettere sulla piastra e girare la carne e le verdure. Pinze o spatole di legno e non forchettoni perché cosi si evita di bucare il cibo e quindi di asciugare i succhi!

Non bisogna dimenticare di mettere sotto il barbecue un tappetino non infiammabile, particolarmente importante in caso di caduta a terra della brace e comprare una buona spazzola per la manutenzione e pulizia della griglia, con le setole in ottone per le superfici di porcellana oppure setole in ghisa e acciaio inox per una superficie di acciaio inossidabile.

Su www.hobbio.it potrete trovare tutto l’occorrente che vi serve per una grigliata davvero speciale!)
Ti è piaciuto l'articolo? Clicca sul pulsante Mi piace, grazie!

forum bricolage Hai un problema? Chiedi aiuto nel forum di bricolage online .

SPONSOR

Volete pubblicizzare il vostro negozio online?

Bricolage Online mette a disposizione spazi web per inserire recensioni e/o articoli pubblicitari originali di utensili e attrezzature destinati al mondo del bricolage e del fai da te.

Si valutano anche attività di diversa destinazione merceologica.

Gli interessati possono contattarci senza impegno per ricevere tutte le informazioni che desiderano.

SPONSOR

Volete pubblicizzare il vostro negozio online?

Bricolage Online mette a disposizione spazi web per inserire recensioni e/o articoli pubblicitari originali di utensili e attrezzature destinati al mondo del bricolage e del fai da te.

Si valutano anche attività di diversa destinazione merceologica.

Gli interessati possono contattarci senza impegno per ricevere tutte le informazioni che desiderano.