Migliori mouse economici, test per l'acquisto

Dopo aver sostituito l'hard disk di un pc, abbiamo deciso di acquistare un nuovo mouse perchè il vecchio mostrava segni di cedimento. Volendolo acquistare su internet un nuovo mouse economico, ma comodo e leggero, si presentava il problema di non poterlo provare prima della consegna a casa. In commercio si trovano mouse con forme, dimensioni e pesi molto diversi, e può capitare che sia impossibile riadattarsi ad un mouse troppo differente dal precedente.

I mouse economici testati

Un nostro utente ha trovato il mouse giusto al terzo acquisto. I mouse erano tutti cablati (no wireless).
Il primo mouse (Microsoft Basic Optical P58-00057) aveva il “problema” di essere un po’ troppo rumoroso e duro alla pressione dei tasti, mentre il secondo (Microsoft IntelliMouse Classic HDQ-00002) aveva una forma troppo accentuata sulla parte superiore che, unita ad una lunghezza abbastanza rilevante, costringeva ad avere il dito indice molto disteso con conseguente dolore allo stesso. Inoltre era molto pesante quindi più faticoso negli spostamenti veloci. Questo mouse presentava anche un difetto abbastanza importante: nei piccoli e lentissimi spostamenti, il puntatore non si muoveva a scatti.

Il terzo mouse, il definitivo, è stato un Trust Voca Comfort, economico ma soddisfacente. E’ un mouse di dimensioni medie, con una gobba poco accentuata, sufficientemente silenzioso e con 5 tasti + 1 che serve per variare velocemente i DPI su 4 livelli. Il due pulsanti principali richiedono una forza media per essere premuti: non sono “soft” come nei mouse di fascia subito superiore ma nemmeno “duri” come molti altri dello stesso costo.

Come ottimizzare o migliorare il mouse

Anche il mouse Trust Voca Comfort, però, ha delle caratteristiche che abbiamo valutato negativamente.
La prima è una zavorra (che probabilmente è presente in ogni mouse) posizionata troppo spostata indietro. Questo peso crea un punto di fulcro che fa “ruotare” la parte anteriore del mouse nel momento in cui lo si sposta a destra e a sinistra. Inoltre, se lo si deve sollevare per riposizionarlo, il mouse inclina la parte posteriore verso il basso, e questo è abbastanza scomodo.

La seconda nota negativa riguarda il materiale, o la finitura superficiale dello stesso, che fa risultare il mouse un po' scivoloso durante gli spostamenti e nel momento di premere i due tasti superiori (si ha una sensazione di "scivolosità" delle dita indice e medio). Questo problema si è ridotto dopo aver rimosso la zavorra.

Test mouse economico Trust

Sapendo che all’interno era quasi certamente presente una zavorra, abbiamo smontato il mouse e l’abbiamo rimossa. La zavorra è formata da una piastrina di acciaio zincato pesante 15 gr. (che non sono pochi). Ne sarebbero bastati 5 ma senza alcun peso è, secondo noi, la soluzione migliore.

Mouse economico leggero Trust

Ora il mouse è leggerissimo, veloce, bilanciato e per nulla faticoso.

Ti è piaciuto l'articolo? Clicca sul pulsante Mi piace, grazie!

forum bricolage Hai un problema? Chiedi aiuto nel forum di bricolage online .

ARTICOLI IN EVIDENZA

Trapano

Tutte le caratteristiche legate al trapano a batteria ed ai suoi componenti.

Utili consigli per l'acquisto di un trapano: rotazione, regolazione delle velocità, blocco dell'interruttore, astina di profondità, mandrino, percussione e molto altro ancora.

Come è fatto un trapano, in particolare esaminiamo un trapano Bosch PSB 500 RE.

Infine, approfondimenti sul trapano a colonna, su come costruire un supporto a colonna per il proprio trapano e sulle differenti punte per trapano:

SPONSOR

Volete pubblicizzare il vostro negozio online?

Bricolage Online mette a disposizione spazi web per inserire recensioni e/o articoli pubblicitari originali di utensili e attrezzature destinati al mondo del bricolage e del fai da te.

Si valutano anche attività di diversa destinazione merceologica.

Gli interessati possono contattarci senza impegno per ricevere tutte le informazioni che desiderano.